6 Settembre 2006: nasce l’Aurora Brindisi

Il 6 Settembre 2006, tarda serata, un gruppo di amici e soci fondatori davano il via alla nascita dell’Aurora Brindisi; obiettivo formare dei giocatori di pallacanestro che potessero continuare la tradizione brindisina verso la pallacanestro, dando seguito alla passione viscerale dei soci verso il nostro bellissimo sport. Sono passati 14 anni e questa passione continua a guidare l’attuale gruppo dirigenziale e la crescita dei ragazzi rimane sempre l’obiettivo degli sforzi che la società fa per continuare l’attività. Tanti ragazzi abbiamo visto crescere diventare uomini adulti, da scolari delle scuole elementari al passaggio alle scuole superiori e per molti alla laurea e per altri inseriti nel mondo del lavoro.

Tanti momenti belli che non solo sono coincisi con le vittorie in ambito regionale, o con la partecipazione alle fasi nazionali, ma anche con la partecipazione ad una festa di laurea o di compleanno poco importa; certo ci sono state sconfitte e momenti difficili che abbiamo superato e ci hanno reso più forti e determinati. Momenti difficili come quello attuale causato dalla pandemia ma stiamo lavorando per superarlo, anche se è difficile programmare senza alcune certezze sulle modalità operative.

Il nostro futuro trova fondamenta nel nostro passato, nella nostra storia, nel lavoro svolto in palestra e fuori, nella passione di dirigenti e nella professionalità degli istruttori che hanno guidato e che guideranno i nostri atleti. Per questo la fotografia scelta riguarda il gruppo dei nati nel 1996 schierati per la finale del Torneo Internazionale di Minibasket Fossombrone-2007, quando una neonata società di Brindisi l’Aurora sfidava in finale la Scavolini Pesaro, stupendo tutti gli addetti ai lavori. L’emozione che, istruttori, atleti e genitori presenti hanno vissuto al suono dell’inno di Mameli è ancora vivo e queste emozioni alimentano e rinnovano la nostra energia a dare il massimo sempre.

Forza Aurora

Leave a Reply